MASTER DI CANTO E ARTE SCENICA


Per scaricare la brochure clicca qui.

Il Master di Canto e Arte Scenica si è svolto a Cerea, presso la Sala Convegni dell'Area Exp, da mercoledì 19 a sabato 22 maggio 2010, in collaborazione con l'Accademia d’Arti Discanto.

E' stato frequentato da 28 allievi della Scuola "Cantorum" del M° Ci-gon Kim, Corea del Sud.

Le masterclass sono state tenute dal M° Lelio Capilupi, docente titolare della cattedra di Canto Lirico al Conservatorio "Arrigo Boito" di Parma, e dal M° Nazzareno Luigi Todarello, docente titolare della cattedra di Arte Scenica al Conservatorio "Arrigo Boito" di Parma.

Si è trattato di un "full-immersion workshop" per lo studio del repertorio, dello stile e della recitazione nel melodramma, con particolare riguardo al periodo dal Belcanto al Verismo, che tanta importanza rivestono nel mondo del melodramma nel suo complesso.

Nella mattinata di mercoledì 19 maggio, all'inizio del Master, i giovani musicisti ed i loro insegnanti sono stati calorosamente accolti dal Sindaco di Cerea, dott. Marconcini Paolo, e dall’Assessore alla Cultura, sig.ra Salmaso Rosetta.

Le lezioni si sono svolte al mattino dalle 8.30 alle 13.00 e nel pomeriggio dalle 14.30 alle 18.00 circa.

In considerazione delle diverse fasce d'età e del diverso livello di preparazione degli allievi, le lezioni individuali di circa 30 minuti ciascuna si sono concentrate, per gli esordienti, sulla tecnica vocale e, per i più capaci ed esperti, sull'approfondimento ed il perfezionamento dello stile esecutivo e della capacità recitativa.

Inoltre, i giovani hanno potuto mettersi alla prova durante 2 concerti:

  • giovedì 20 maggio alle ore 21.00, presso la Sala Ermolao Barbaro del Palazzo Vescovile di Monteforte d'Alpone;
  • sabato 22 maggio alle ore 21.00, presso la Sala Convegni dell'Area Exp di Cerea, all'interno della Stagione Concertiulstica "Primavera in Musica" organizzata in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Cerea.

Durante queste esibizioni pubbliche, i giovani cantanti hanno dimostrato notevoli doti e un alto livello esecutivo, oltre ad un'ottima presenza scenica. Inoltre, con i colorati abiti da cerimonia della Corea del Sud hanno creato una festosa atmosfera orientale.

Entrambi i concerti si sono conclusi con l'esecuzione di un coro, formato dai partecipanti al Master, tratto dalla tradizione coreana e con una gradita sorpresa: il "Va' Pensiero" dall'opera "Nabucco" di Giuseppe Verdi, conclusosi con una vera e propria ovazione attribuita dal pubblico entusiasta.