AREA PROGETTI CULTURALI E TURISTICI EVOLUTI

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’area Progetti Culturali Evoluti opera nella creazione di efficienti sinergie volte all’innesco di progettazioni, sia con le altre attività operative interne, sia con la cospicua rete esterna che ruota attorno a Discanto.

Progettazioni strategiche preventive e sostenibili che, attraverso la partecipazione a bandi nazionali ed europei, con il coinvolgimento delle differenti realtà territoriali pubbliche, partecipate e private, permettano una miglior conservazione del patrimonio urbano, storico e non, orientato alla salvaguardia e alla valorizzazione delle risorse culturali, legate alla valorizzazione di beni storici, turistiche, sociali e ambientali nel loro complesso, anziché sviluppate singolarmente e frammentariamente.

Discanto ha maturato negli ultimi anni una vasta esperienza nelle progettazioni finalizzate alla valorizzazione dei territori, nella costruzioni di reti strategiche, nazionali ed internazionali, attraverso strutturazione di progetti evoluti, atti anche al pieno recupero funzionale di edifici significativi e di rilievo, da destinare ad importanti azioni integrate dedicate prioritariamente agli ambiti sopra esposti.

Viste le esigenze e le difficoltà che oggi affliggono le Amministrazioni Locali, Discanto si rende disponibile per future collaborazioni, certa di poter trasmettere significativa professionalità e competenze evolute, in linea con le più attuali politiche nazionali ed europee, per la messa a regime delle diverse potenzialità ancora latenti nei territori, finalizzate anche al reperimento di possibili finanziamenti dedicati alla realizzazione di progetti nelle aree tematiche di maggiore interesse.

ELENCO DEI PROGETTI REALIZZATI FINO AD OGGI:

  • 2016: Fondazione del Bacino culturale e turistico del Lago di Garda e relativo statuto della Fondazione di Partecipazione.
  • 2015: Collaborazione esterna ad alto contenuto di professionalità per la stesura di un progetto culturale, turistico e sociale evoluto, oltre che di formazione, finalizzato a una azione di riqualificazione urbana, per un utilizzo razionale e di valorizzazione del patrimonio artistico, storico e culturale dell'immobile denominato “Eremo San Giorgio” in Bardolino.
  • 2015: Collaborazione ad alto contenuto di professionalità per la redazione di un progetto culturale, turistico e sociale evoluto, finalizzato a una azione di riqualificazione urbana, per un utilizzo razionale e di valorizzazione del patrimonio artistico-culturale della Diocesi di Verona, con particolare attenzione alle opere artistiche a soggetto sacro, che permetterà una maggiore accessibilità ai finanziamenti regionali, nazionali e dell'Unione Europea, oltre che di aziende private e Enti partecipati.
  • 2015: Incarico dal Comune di Gazzo Veronese per la stesura del Progetto socio-culturale-ambientale evoluto atto al pieno recupero funzionale di alcuni immobili (tra i quali la ex chiesa benedettina di Correzzo e l’area adiacente all’impianto natatorio sita in via Frescà) e al reperimento di risorse a livello regionale, nazionale ed internazionale.
  • 2013: Incarico dal Comune di Sanguinetto per la realizzazione di un progetto di Coworking dedicato alla condivisione di spazi, progetti e competenze per favorire lo sviluppo di attività produttive e professionali dei giovani (vedere Archivio Anno 2013)
  • 2013: Incarico dal Comune di Rivoli Veronese per la stesura del Progetto del Polo Culturale “Forte Werk Wohlgemuth” (vedere Archivio Anno 2013)
  • 2013: Incarico dal Comune di Carlazzo (CO) per la stesura del Progetto del Polo Culturale “Villa Marzorati” per la creazione di un importante Polo Culturale sul territorio.
  • 2012: Incarico dal Comune di Lazise per la stesura del Progetto del Polo Culturale “Giuseppe Castellani” di Lazise (vedere Archivio Anno 2012)
  • 2009: Incarico dalla Provincia di Verona per la stesura di un Progetto per la realizzazione di un Centro Espositivo, Artistico e Culturale nella Loggia di Frà Giocondo (vedere Archivio Anno 2009/2010)
  • 2009: Incarico dal Comune di Sanguinetto per la stesura di un Progetto di realizzazione di un Centro culturale, di un Centro di Orientamento e Formazione nel Mondo Artistico e Culturale e del Museo del Paesaggio Agrario di Pianura nel Castello di Sanguinetto (vedere Archivio Anno 2009/2010)
  • 2009: Incarico dal Comune di Monteforte d'Alpone per la stesura di un Progetto per la realizzazione di un Centro Culturale, di un Centro di Orientamento e Formazione sulla Cultura Internazionale del Settore Vitivinicolo, e del Museo Nazionale della Cultura Vitivinicola all’interno del Palazzo Vescovile di Monteforte d’Alpone (vedere Archivio Anno 2009/2010)
  • 2008: Incarico dal Comune di Cerea con la partecipazione della Regione veneto per la stesura del Progetto del Bacino Culturale, Ambientale e Sociale Evoluto di Cerea, in seguito denominato Bacino Culturale Veneto (vedere Archivio Anno 2008)