Discanto

Management Culturale /   Progettazione Culturale e Turistica Evoluta / Pianificazione Strategica / Organizzazione Eventi

News

Discanto presenta

I Protagonisti della TV si raccontano

Mercoledì 5 dicembre 2018 ore 20.45

Discanto, mercoledì 05 dicembre p.v. alle ore 20.45 in occasione del tradizionale scambio di auguri, apre le porte di Villa Vecelli Cavriani per l'evento esclusivo di Natale intitolato "I Protagonisti della Tv” e dedicato ad alcuni personaggi che hanno segnato la storia del piccolo schermo televisivo.

Nella suggestiva cornice della settecentesca Villa, Discanto è particolarmente onorata di condividere l'eccezionale presenza del M° Vince Tempera, famoso direttore d’orchestra e compositore italiano e di Beppe Tenti e il M° Andrea Fedeli di OVERLAND, la famosa serie di documentari di avventura, ininterrottamente trasmessa dal 1996 su Rai Uno.

La serata avrà il sapore di uno straordinario viaggio emozionale arricchito da racconti inediti, gustosi retroscena e piccoli segreti raccontati direttamente dai protagonisti di questo straordinario evento durante il quale verrà loro consegnato un premio speciale per gli importanti risultati conseguiti in campo televisivo.

La serata è ad ingresso libero ed è aperta a tutti.

Al termine sarà possibile partecipare ad una cena a buffet al costo di € 25,00 a persona a cura di Ristorazione Scapin.

Si ringrazia la cantina Ca' del Sette per il contributo.

INFO EVENTO

Villa Vecelli Cavriani Via Caterina Bon Brenzoni, 3 Mozzecane (Vr)

Mercoledì 05 dicembre ore 20,45

Ingresso libero

Cena a buffet: € 25,00 a persona

Per partecipare all'evento è necessario prenotarsi via email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 3 dicembre novembre p.v. indicando, se presenti, i nominativi degli accompagnatori.

La prenotazione verrà confermata via mail dopo copia dell'avvenuto bonifico.

Per informazioni 045 8538071 -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tesori Svelati

Tutela e Valorizzazione di antichi codici miniati

Venerdi 30 novembre 2018 ore 18.00

Venerdì 30 novembre alle ore 18.00 si terrà un esclusivo evento culturale, organizzato dall'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani in collaborazione con la Fondazione Discanto e la Biblioteca Capitolare di Verona, dedicato agli antichi codici miniati.

Lo storico dell'arte Valerio Vernesi ci guiderà in uno straordinario percorso ravvicinato attraverso la tutela e la valorizzazione del libro antico tra futuro e tradizione presso la sede della prestigiosa Biblioteca Capitolare.

La Treccani, da anni impegnata nella salvaguardia e nel recupero di antichi manoscritti, illustrerà quali siano le caratteristiche di questo delicato mondo editoriale per mezzo di una ricognizione metodologica delle complesse tecniche di restauro che vedono sempre più uniti differenti ambiti disciplinari.

Per partecipare all'evento è necessario accreditarsi compilando il modulo di registrazione reperibile sul sito istituzionale della Biblioteca Capitolare o chiamando i numeri 049.9666400/049.8077133 o 347.7120622 entro Mercoledì 28 Novembre 2018.

INFO EVENTO

Biblioteca Capitolare di Verona (ingresso Piazza Duomo 19)

Venerdì 30 novembre 2018

Orario presentazione: 18:00

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria entro Mercoledì 28 Novembre.

tel. 049.9666400/049.8077133 o 347.7120622 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Evoluzione della Lingua, dal Latino all’Italiano

Domenica 25 novembre 2018 ore 17.00 – 18.00

Un'iniziativa organizzata dalla Biblioteca Capitolare, in collaborazione con Fondazione Discanto e con il Patrocinio del Comune di Verona.

Domenica 25 novembre verrà riproposta l'esposizione temporanea “Evoluzione della Lingua, dal Latino all’Italiano”, un'iniziativa organizzata dalla Biblioteca Capitolare, in collaborazione con Fondazione Discanto e con il Patrocinio del Comune di Verona.

Un viaggio alla ricerca delle radici della nostra lingua che, attraverso queste antiche pagine, ci riporta un po’ alla scoperta di quello che siamo, ai mattoni che costituiscono la nostra storia ed il nostro patrimonio culturale, ma anche il nostro modo di vedere il mondo, di pensare, di esprimerci e di relazionarci.

Anche questa volta sarà il Prefetto della Biblioteca Capitolare, Mons. Bruno Fasani, a condurre i visitatori in un percorso fra le tappe più significative di tale processo attraverso alcuni antichi e rarissimi manoscritti e testi a stampa.

Verranno esposte opere rappresentative quali: il Tresor, la prima enciclopedia in lingua volgare di Brunetto Latini, il codice dei “Ritmi Volgari” di Gidino di Sommacampagna, una Macaronea, incunabolo rarissimo di latino maccheronico del 1400 che narra di uno scherzo ad uno speziale, nonché testi dei grandi “padri” della nostra cultura quali la Vita Nuova di Dante ed i Trionfi di Petrarca. In questo caso, per evitare problemi di degrado del testo dell'indovinello veronese, non verrà esposto l'originale, ma una una copia ingrandita che offrirà una migliore leggibilità e darà la possibilità di analizzare nel dettaglio la prima traccia scritta della lingua “volgare”.

Le visite guidate sono previste in orario serale alle ore 17.00 e alle ore 18.00 al costo di 10 euro. Considerata l'affluenza di pubblico delle precedenti esposizioni, è consigliata la prenotazione.

INFO EVENTO

Biblioteca Capitolare di Verona (ingresso Piazza Duomo 19)

Domenica 25 novembre 2018

Orario Visite: 17.00 e 18:00

Ingresso visite guidate: euro 10

Prenotazione consigliata

Info e prenotazioni: Tel. 388 5758902 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’altro Napoleone

Sabato 17 novembre 2018 – ore 17.00 e ore 18.00

Esposizione temporanea di codici e incunaboli requisiti dai francesi nel 1797

Sabato 17 novembre alle ore 17.00 e alle ore 18.00, il pubblico potrà ammirare alcuni dei codici e degli incunaboli che furono requisiti dai francesi nel 1797 nel corso dell’esposizione temporanea “Le Ruberie napoleoniche in Biblioteca Capitolare”. Dall’idea di formare a Parigi un polo culturale che potesse radunare tutto il meglio della produzione artistica europea al burrascoso recupero delle opere, irrimediabilmente marchiate dal timbro della Bibliothèque Nationale de France, i visitatori potranno ripercorrere un pezzo di storia universale declinata nella sua dimensione locale. La politica di spoliazione del patrimonio culturale delle nazioni vinte da parte di Napoleone passò, infatti, anche attraverso la città di Verona e la Biblioteca Capitolare.

Il 16 maggio del 1797 una commissione composta dal generale Bertholet e dal pittore Andrea Appiani, integrata dal segretario Lombardo e dal signor Gaetano Cerù della municipalità di Verona, si presentò al bibliotecario della Capitolare Don Antonio Masotti al fine di individuare i codici e i volumi a stampa più preziosi da trasportare a Parigi. La scelta cadde su una trentina di manoscritti e su una quindicina di incunaboli, ossia testi stampati prima del 1500, che, come recita il verbale del prelievo, furono considerati «degni d’essere portati al Museo di Parigi»: tutti particolarmente preziosi per la rarità, l’antichità o per la decorazione miniata. Questo pregiato materiale bibliografico venne restituito alla Biblioteca nel 1816, grazie anche all’intervento dell’imperatore d’Austria Francesco I e al sostegno di Antonio Canova. Dalla restituzione tuttavia rimasero esclusi cinque incunaboli, quattro manoscritti e un papiro del IX secolo.

Durante l’esposizione temporanea sarà presentata una selezione dei testi sottratti e poi restituiti. In particolare saranno visibili: gli atti relativi al sequestro dei volumi, il codice vergato dal lector Ursicino, primo documento esplicito che attesti l’esistenza dello scriptorium veronense, risalente al 517 d.C., il De casibus virorum illustrium di Boccaccio, le Commedie di Terenzio, il De secundo bello Punico di Tito Livio, e una miscellanea di testi di Domizio Calderini, umanista veronese. Tra gli incunaboli saranno esposti una Bibbia del 1471, restituita alla biblioteca priva dei fogli decorati, il Commento di Marziale di Calderini del 1474, una miscellanea di opere di Properzio, Catullo e Tibullo del 1487, una Divina Commedia commentata da Landini del 1491 e il Polifilo del 1499. Quest’ultimo volume è considerato dai bibliofili, uno dei più bei libri mai stampati di tutti i tempi.

Sono previste due visite guidate: la prima inizierà alle ore 17.00, mentre la seconda alle ore 18.00. Il costo della visita è di 10 euro a persona esclusi i bambini fino a 14 anni. Si consiglia la prenotazione mandando una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando il numero 388 5758902.

L’AUTORE

Vincenzo Luigi Gullace si è laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Messina e in Scienze Strategiche all’Università degli Studi di Modena. Appartenente all’Ordine Francescano Secolare, è ideatore e conduttore del programma radiofonico “Il messaggio di Medjugorje riflessioni che fanno bene all’anima” su Radio Comunità Cristiana in Blu. Fondatore e presidente dell’Associazione culturale “Il granellino di senape”, come saggista ha già pubblicato: La globalizzazione dell’integralismo religioso (2015), Viaggio nel monoteismo tra identità, spiritualità e sottomissione (2017).

INFO EVENTO

Biblioteca Capitolare di Verona (ingresso Piazza Duomo 19)

Sabato 17 novembre 2018

Orario prima visita guidata: 17:00

Orario seconda visita guidate: 18:00

Ingresso visita guidata adulti: euro 10

Ingresso visita guidata bambini fino a 14 anni: gratuito

Prenotazione consigliata

388 5758902 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’altro Napoleone

Sabato 17 novembre 2018 ore 15.00

presentazione del romanzo di Vincenzo Luigi Gullace
presso la Biblioteca Capitolare di Verona

IL ROMANZO

Questo libro, che si legge come un romanzo, ma ha la profondità e la fondatezza di un saggio storico, non rinnega nulla della storia convenzionale, vanta solo la mera pretesa di poter contribuire a tracciare il diverso profilo di un uomo che, dopo appena due secoli, suscita molteplici sentimenti di alterno valore, sia nel lavoro degli storici, sia nell’immaginario generale.

Un uomo dotato di una grande intelligenza, in grado con le proprie azioni e con le proprie imprese di restaurare il rispetto dell’autorità, di consolidare l’ordine sociale, di riconciliare la vecchia con la nuova Francia, di vedere lontano verso un’Europa ancora lontana da venire, capace di grandi riforme sociali, un iniziatore dei tempi moderni.

Un piccolo uomo con la grande colpa di essere diventato troppo grande in pochissimo tempo. Un uomo che attirava su di sé adorazione e odio, ma non se ne curava perché, in fin dei conti, era consapevole di essere solo un uomo con pregi e difetti. Un uomo romantico e sentimentale, tenace e caparbio, semplice nella sua indiscussa genialità, legato alla famiglia e alla patria, sorprendentemente e sinceramente credente. Un uomo irrimediabilmente solo.

Questo è l’altro Napoleone.

L’AUTORE

Vincenzo Luigi Gullace si è laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Messina e in Scienze Strategiche all’Università degli Studi di Modena. Appartenente all’Ordine Francescano Secolare, è ideatore e conduttore del programma radiofonico “Il messaggio di Medjugorje riflessioni che fanno bene all’anima” su Radio Comunità Cristiana in Blu. Fondatore e presidente dell’Associazione culturale “Il granellino di senape”, come saggista ha già pubblicato: La globalizzazione dell’integralismo religioso (2015), Viaggio nel monoteismo tra identità, spiritualità e sottomissione (2017).

INFO EVENTO

Sabato 17 novembre 2018

ore 15.00

INGRESSO LIBERO

Informazioni e prenotazioni:

388 5758902 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Social

Facebook Twitter LinkedIn
YouTube Pinterest Instagram

Partner Istituzionali

BIBLIOTECA CAPITOLARE DI VERONA

ACCADEMIA DI AGRICOLTURA SCIENZE E LETTERE DI VERONA

MUSEO DIOCESANO 'FRANCESCO GONZAGA' DI MANTOVA

ISTITUTO DON NICOLA MAZZA

EREMO DI SAN GIORGIO

Sponsor

Italpollina

Gardaland Resort

Cerea Banca

Carelli

Sinergia Srl

Reale Mutua

2Esse

CA DEL SETTE VINI